CHI SONO

SCRIVIMI
  Note Legali  
 

 



 
 








 

guestbook

Fa sempre piacere leggere un messaggio lasciato da chi è arrivato nel sito; se vuoi lasciare una tua traccia o leggere quello che altri visitatori hanno scritto:
                entra
         

 



novità nel sito

Novembre 2016 
Lanzarote

Paella

Ottobre 2014 
Andalusia

Bruxelles

Aprile 2013 
Belgio

15/09/2010 
Kenia


Visitatori al 31/08/2018

883.129

Nuovi record: il mese di Luglio 2013 ha raccolto il record di visitatori: n. 18.512 e con 15.509 pagine visitate.
I Paesi di  provenienza dei Visitatori sono arrivati a 190; gli ultimi da cui ho ricevuto visite sono Malawi,Sao Tomè e Principe, Georgia, Repubblica democratica del Congo, Burkina Faso, Myanmar,Figi, Sierra Leone, Gibuti, Aruba, Timor est, Guinea, Saint Lucie, Jersey, Jamaica, Capo Verde, Turks e Caicos Islands, Guam, Barbados, Haiti, New caledonia, Bermuda, Seychelles, Macao, il Camerun, Gambia, la Guayana, Botswana, Antigua e Barbuda, Polinesia Francese, Antille Olandesi, il Benin, l'Iraq, la Costa D'avorio, Anguilla, la Martinica e Trinidad and Tobago, Mauritania e i Territori Occupati della Palestina
curiosità del sito

Paesi di provenienza
dei Visitatori del Sito 

Paesi che ho visitato

 

 

Un grosso Ciao a tutti i visitatori che sono arrivati a questo sito. 

Questo è un sito web legato sopratutto ai viaggi e la decisione di realizzarlo è venuta quasi casualmente, guardando tutto quel materiale che avevo accumulato e utilizzato per organizzare tutti i viaggi realizzati nel corso degli ultimi anni.

Il viaggio per me, non è solo la sua realizzazione, comincia ancora dalla sua preparazione, quando in una confusione di proposte, comincio a mettere a fuoco un'idea, riunendo cartine, immagini, percorsi, libri, diari di viaggio, informazioni sui costi, su alberghi, sui voli, chiacchierate con gli amici e inserendo tra essi i miei desideri, nati chissà come. Cerco quindi di definire un progetto, le cui origini hanno motivazioni da ricercare forse nel subconscio o per chissà quale associazione di immagini o di frasi percepite.

Ho pensato, che tutti questi appunti, riveduti e corretti, potevano essere utili se fossero stati messi a disposizione di altre persone interessate e il sito web mi è sembrato il mezzo giusto per realizzare questo progetto.
Per avere le "dritte" giuste un buon metodo è naturalmente quello di parlarne, confrontandosi con altri viaggiatori e in tal senso, reciprocamente, per altri viaggiatori questo, può rappresentare un ulteriore piccolo contributo, che ho messo a disposizione.
 
In realtà tutto ciò rappresenta solo la superficie, quasi un pretesto; sotto sotto c'è la volontà di trasmettere la voglia del viaggiare e del conoscere, non come turisti che anelano unicamente all'albergo di lusso o a quanti sono interessati solo a raccontare di avere mangiato con pochi soldi un'aragosta di fronte ad un mare dai colori turchesi, ma come un accrescimento culturale, come persone interessate a conoscere altre persone, nel rispetto delle loro culture, volonterose di assimilare nuove conoscenze e altre immagini, altri sapori, profumi e gusti, felici di riempirsi gli occhi di altri colori e la testa di altri suoni. 
In fondo come ho letto da qualche parte "La ricchezza è nel viaggio non nella meta".

La crescita di cui parlo è nella conoscenza di nuovi costumi, abitudini, di popolazioni geograficamente in pò più a Sud o a Nord rispetto a noi, elementi per farci comprendere e dire, che in ciascun Paese uno viva:

                                                 "Qui nessuno è straniero"

In questi tempi in cui il colore della pelle e il paese di provenienza sono ancora un fattore di differenza e discriminazione, proporre una visione diversa che rifiuta la guerra e le ingiustizie sociali ed economiche, basata invece su valori di rispetto e di uguaglianza, penso sia un dovere.

                                                                                                       Roberto  

 

Se il sito ti interessa o hai qualcosa da dire: lascia un messaggio nel GUEST BOOK  - grazie -

 


Viaggiatori



 
C'è chi viaggia    
 cercando gli occhi 
 della  gente ...

 o sognando di vivere
 ogni giorno l'avventura  
 e la scoperta ...

 C'è chi viaggia  
 assaporando con gusto
 e curiosità cibi, sapori e
 la quotidianità 
 dei gesti...

 C'è chi viaggia     
 per conoscere nuovi
 gesti, tradizioni, 
 con rispetto e curiosità.

 ......comunque.....

  "La vita è viaggio,
    e viaggiare è
    vivere due volte"

 (Omar Khayyam, poeta
  persiano del Xll sec.)

 

 

archivio fotografico

"Odore di chiuso "  di Marco Malvaldi, è l'ultima lettura consigliata

Viaggio nel Cinema

Recensioni Film  

        

Le Buone Notizie 


Qualche buona notizia in questo mare di conflitti, morti, calamità e violenze.
 
Stai cercando una spiaggia tranquilla, un mare pulito, senza andare ai Caraibi ?  

clikka sulla foto

 

Il tango del mese


ALGUIEN LE DICE AL TANGO
Jorge Luis Borges - Astor Piazzolla 1965
canta Jairo


Tango che ho visto ballare
contro un crepuscolo giallo
da chi faceva faville
nella danza del coltello.

Tango di quel torrentello
semplice nastro di fango,
tango fischiato al passare
dalla cassetta del carro.

Senza vergogna, spigliato,
guardavi in faccia e fiero,
tango che fosti la gioia
d’esser uomo per davvero.

Tango che fosti felice
come sono stato anch’io
secondo quanto mi narra
il ricordo o l’oblio.

Da allora in poi, quante cose
io e te abbiamo visto:
le partenze e il soffrir
d’amore non corrisposto.

La morte mi prenderà,
tu costeggerai la vita,
tu sei memoria infinita,
tango che fosti e sarai.

 


Tango que he visto bailar
contra un ocaso amarillo
por quienes eran capaces
de otro baile, el del cuchillo.

Tango de aquel Maldonado
con menos agua que barro,
tango silbado al pasar
desde el pescante del carro.

Despreocupado y zafado
siempre mirabas de frente,
tango que fuiste la dicha
de ser hombre y ser valiente.

Tango que fuiste feliz
como yo también lo he sido,
según me cuenta el recuerdo,
el recuerdo o el olvido.

Desde ese ayer, cuántas cosas
a los dos nos han pasado:
las partidas y el pesar
de amar y no ser amado.

Yo habré muerto y seguirás
orillando nuestra vida,
Buenos Aires no te olvida,
tango que fuiste y serás.

 

Maldonado, fiumiciattolo che attraversava Villa Crespo, il quartiere popolare bonaerense.


Io non so ballare, tanto meno il tango, ma è una musica che con i suoi balli mi continua ad affascinare.
Penso che rappresenti quasi una cultura del ricordo e del ritorno e  che nasce dal mescolarsi di tante etnie, non solo italiana, ma anche sudamericana e tedesca.
Attinge dalla poesia, rielaborandola e trasformandola in un fenomeno non solo collettivo ma anche strettamente personale.
E' passione ma anche amarezza, insomma è vita.
 

 

Note a margine

Da pochi mesi il servizio statistiche che mi fornisce i dati sui visitatori del mio sito, ha avuto un aggiornamento e tra le altre informazioni, dispongo adesso, anche delle città di provenienza dei visitatori.

Da buon viaggiatore, sono stato sempre curioso di conoscere i Paesi da cui provenivano i miei visitatori, e ogni mese è una gioia scoprire che la mappa dei Paesi di provenienza dei visitatori si sta lentamente completando; in particolare ho sempre avuto tanti visitatori dagli Stati Uniti, ma scoprire che ad esempio nel mese di maggio, ho ricevuto ben 206 visite da Sunnyvale, di cui non sapevo neppure l'esistenza e che adesso ho scoperto essere in California, mi ha lasciato piuttosto sorpreso.
Senza contare le 192 visite da Mountain View, o le 64 da Lawrenceville, nelle quali, per evitare malintesi, non conosco direttamente nessuno, ne ho parenti.
Mi sarei aspettato più facilmente, New York o qualche altra città famosa come San Diego che però nella mia graduatoria, trovo molto più bassa, con 23 visite.
Ma le sorprese arrivano quando scopro che da Guangzhou (Cina), ho più visitatori, n.63, che da Firenze o da Roma, o che da Leipzig, in Germania ho più visitatori che da Palermo.
Le meraviglie nascono anche all'opposto, quando trovo n.5 visite da Vimodrone, comune dell'hinterland milanese, al pari di Buenos Aires e più di Mosca.
Mosca si riprende però la rivincita con 43 pagine visitate, più del doppio di Brescia......


Questo meraviglioso Mondo tutto da scoprire, non finisce mai di meravigliare !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sito è ottimizzato per una risoluzione dello schermo a 1280 x 800 pixels

Copyright ROBERTO.FONTANA.NAME ®