Odore di chiuso 
      di 
    
Marco Malvaldi

I gialli di Malvaldi sono ambientati in Toscana, al mare, ruotano intorno al BarLume dove vive e si muove la popolazione locale: "quattro ottuagenari" che contribuiscono alle sue ricerche e indagini.

In questo romanzo l'autore ha voluto complicarsi la vita ambientandolo alla fine del 1800 nella Maremma, a San Carlo, nella tenuta del conte Alinaro Bonaiuti che ha invitato nel suo castello, per una battuta di caccia, alcuni ospiti, tra i quali il noto gastronomo Pellegrino Artusi. Nel weekend si snoderà un giallo di impostazione classica con tutti gli elementi a tema: il castello, i delitti, la nobiltà decaduta, perfino il maggiordomo, personaggio chiave di ogni romanzo giallo che si rispetti.

Odore di chiuso è un giallo tradizionale, condito da interrogatori, intuizioni e conclusioni deduttive, con un intreccio di episodi e una galleria di caratteri e situazioni più o meno comiche che permettono, attraverso attenta lettura e analisi, di osservare e studiare alcuni fenomeni umani e sociali del panorama attuale.
L'autore descrive con occhio sagace la società ottocentesca subito dopo il passaggio all'unità d'Italia, e sembra delineare il difficile momento che l'Italia dei nostri tempi sta attraversando da qualche tempo.

Parallelismi ironici che vengono raccontati in punta di penna, con scrittura piacevole ma pungente. Approfittando del fatto che il protagonista è il grande gastronomo Pellegrino Artusi, infarcisce le pagine di dettagliate (oltre che prelibate) ricette. La cuoca del castello prepara diversi manicaretti, la cui realizzazione viene descritta nei particolari e seguita pari passo dall’impeccabile Artusi, il quale dispensa aiuti e suggerisce percorsi, da come preparare un pasticcio di tonno fino a come fare al brodo per chi è ammalato a come risolvere i delitti del castello.

La bellezza della sua scrittura accattivante e piena di spunti di riflessione è a volte intercalata dal pensiero stesso dell'autore che si permette in qualche caso di entrare direttamente nel romanzo inserendo oltre ai ragionamenti dei personaggi, anche alcuni punti di vista personali sui personaggi senza peli e inibizioni.
 
Marco Malvaldi è nato a Pisa nel 1974  -  Sellerio editore Palermo - costo € 13,00 pag. 198

Premio 'Isola d'Elba' - Raffaello Brignetti 2011, Premio Castiglioncello 2011  

                                                                            Chiudi   

             Se il sito ti interessa o hai qualcosa da dire: lascia un messaggio nel GUEST BOOK  - grazie -